subscribe: Posts | Comments

Incontrando Raùl, dal Chiàpas – ha una storia da raccontarci

0 comments

Gli studenti dell’I.T.E.T. Fontana e A.P.I.Bi.M.I.  insieme per

per continuare a raccontare le storie dal Chiapas

Raùl Sanchez è il coordinatore dell’Associazione Casa de Estudios Agrìcolas in Chiapas che collabora dal 2005 con A.P.I.Bi.MI e dal 2010 con l’I.T.E.T. Fontana.

Recentemente insieme le associazioni e la scuola hanno elaborato il progetto F.L.O.R.E.S – Futuro Local, Recurso Global con il partenariato di  Risto3 e le associaizoni ANT e CRI-Trentino

L’attiva e partecipata collaborazione di cinque studentesse del Fontana ha contribuito alla stesura del progetto nell’analisi dei bisigni, nella programmazione delle attività e la produzione del disegno tecnico della costruzione di un edificio da destinare alla mensa e cucina per la scuola elementanre di San Josè del Carmen.

L’obiettivo del progetto è di contribuire al miglioramento delle condizioni di salute e abbattere le differenze di accesso ai servizi sanitari. Si pensi che ad oggi, la comunità di San Josè del Carmen e aree limitrofe non ha un servizio sanitario a cui riferirsi.  La Casa de Estudios Agricolas rappresenta l’unico punto di riferimento nella comunità ed organizza – fondi permettendo – le carovane della salute – ovvero un tour di medici (volontari o pagati) che visita di casa in casa, o talvolta in campi medici improvvisati con tendaggi. Da un lato il progetto si propone di aumentare le condizioni di salute attraverso una sana alimentazione, in particolare dei bambini e bambine. Per fare questo, si costruirà una mensa e cucina e grazie alla collaborazione della Cooperativa Risto3 sarà inviato personale specializzato per fare formazione sulla gestione di una mensa scolastica. Inoltre, per migliorare le condizioni di salute, sarà organizzato un corso per 4 ostetriche che saranno specializzate per il parto in casa (non avendo altra scelta) e la cura del neonato, e un corso di pronto soccorso, per formare 4 volontari in grado di intervenire in un primo intervento e mettere in sicurezza il/la malcapitato/a.

Piccole azioni, per contribuire all’auto-sviluppo! Avanti tutta!

Benarrivato Raùl!!!